Struttura Organizzativa

Home » Struttura Organizzativa

L’ Associazione Italiana Prelevatori Analisti e Controllori Acqua è una libera Associazione senza scopo di lucro, autonoma ed indipendente, apartitica e apolitica, aperta alla discussione ed al confronto con tutte le forze democratiche, ispirandosi ai principi all’uopo dettati dalla Carta Costituzionale nonché ai diritti fondamentali dell’uomo così come riconosciuti a livello internazionale.

L’associazione ha lo scopo di favorire la diffusione della cultura dell’informazione in materia di controllo, sorveglianza ed analisi delle acque al fine di verificarne la salubrità, la purezza, la potabilità, la composizione chimica e microbiologica nonché la rispondenza ( anche nel caso di acque non destinate al consumo umano ) ai limiti analitici previsti dalle leggi in vigore.

L’associazione si prefigge i seguenti scopi:

  • coordinare ed unificare le singole iniziative dei professionisti che svolgono attività nei settori del controllo, della sorveglianza e dell’analisi delle acque allo scopo di fornire agli associati tutte le informazioni e l’assistenza necessaria al fine di migliorare la loro professionalità, nell’ambito delle attività sopra specificate;
  • rappresentare e curare gli interessi singoli e/o collettivi della categoria, assumerne la Rappresentanza nei diversi tavoli Istituzionali, ai diversi livelli, o presso gli Enti e/o Organismi pubblici e/o privati, anche con propri Soci, espressamente delegati a tal fine;
  • promuovere, tutelare, orientare, formare ed informare i professionisti e, in particolare, i consulenti e gli operatori nei campi dell’analisi delle acque, attraverso l’organizzazione di corsi e seminari.

Organi dell’associazione (Art. 8 dello Statuto)

Struttura organizzativa

Sono organi dell’Associazione:

  • L’Assemblea Generale dei Soci;
  • Il Presidente ed il Vicepresidente;
  • il Segretario;
  • il Consiglio Direttivo;
  • il Direttore della Formazione;
  • il Comitato scientifico;
  • il Collegio dei Revisori dei Conti;
  • il Tesoriere;
  • il Collegio dei Probiviri.

Composizione degli organismi deliberativi e titolari delle cariche sociali

Presidente: Dott. Rolando Morelli

Vicepresidente: Daniele Morelli

Consiglio direttivo:

  • Morelli Rolando (C.F. MRLRND50C12H501T)
  • Morelli Daniele (C.F. MRLDNL79D24H501H)
  • Garbati Lucia (C.F. GRBLCU76C55H501E)

Requisiti richiesti per la partecipazione all’associazione:

  • titoli di studio: diploma di scuola media di secondo grado.
  • obblighi di aggiornamento: l’aggiornamento dovrà avvenire a cadenza triennale e potrà essere effettuato/comprovato attraverso la partecipazione a convegni, seminari di studio e perfezionamento, eventi organizzati in materia di controllo, sorveglianza ed analisi delle acque.
  • strumenti predisposti per l’accertamento dell’obbligo di aggiornamento professionale:
    gli Associati saranno soggetti ad una verifica annuale da parte del Consiglio Direttivo, circa il continuo esercizio della professione e l’aggiornamento delle proprie competenze, in linea con gli standard di qualificazione previsti.
    AIPACA terrà costantemente monitorata la posizione degli Associati, provvedendo a verificare il corso di validità delle certificazioni presentate ed, eventualmente, richiedere chiarimenti al singolo Associato.

Struttura tecnico-scientifica per la formazione degli associati

Il Comitato Scientifico di AIPACA si configura come struttura tecnico-scientifica dedicata specificamente alla formazione degli associati, al loro orientamento professionale, all’invio di indicazioni, pareri e criteri di carattere generale nei settori di competenza e alla gestione del sistema di attestazione.